Dicembre, 12 di 12

A conti fatti: 2017 di

  1. 36920492744082 tazze fumanti di tè. Mi succede spesso di perdere il filo, di dovermi fermare per raccogliere idee, pensieri, respiri trattenuti e la sensazione di una tazza calda da stringere e avvicinare al petto mi è sempre di grande conforto. Quest’anno ho scoperto il  sapore delicato del tè verde e la sensazione di pulito che mi lascia addosso. Una tazza di tè, alle cinque, con la promessa di prendermi a fine serata del tempo solo per me.


  2. Qualche nuova ricetta. Questo 2017 mi ha insegnato quanto possa fare bene prendersi qualche ora  per preparare un piccolo dolce, nessuna ricetta super complicata, a chi si ama. Nelle settimane che sembravano interminabili, l’odore del cioccolato al mattino o della marmellata di albicocche mi ha rasserenato il cuore.
  3. Uno scaffale di libri. Quest’anno ho riscoperto quella parte di me che l’università e la vita da studentessa fuorisede ha messo, per lungo tempo, a dura prova. Il pensiero di un libro che mi aspetta sul comodino o il portare sempre con me una storia mi ha, dopo tanto, regalato di nuovo quella bella sensazione di solletico allo stomaco.

  4. 82686392729 baci dopo 4736 litigi, un centinaio di notti passate insieme e 2048 parole d’amore sussurrate al mattino. A Marco, grazie; perché amandomi mi stai insegnando ad amare me stessa, imperfezioni e sbagli compresi.

  5. 2038462 film nuovi, 8336 rewatching di serie vecchie ma indimenticabili, qualche nuova città in cui lasciare pezzetti di cuore.

 |  Pensieri

0 risposte a “Dicembre, 12 di 12

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *